mercoledì 21 settembre 2011

023 - La quiete dopo la tempesta

Il rientro a casa più drammatico dopo l'11 marzo.
Gli ombrelli non sono portati dal vento: si rompono, non ci sono i cassonetti e la gente li abbandona.
prima di rientrare a casa, o almeno prima di provarci.
Aggiornamento: Aggiunto un video. Gli ombrelli delle foto qui sopra sono abbandonati ordinatamente all'ingresso delle stazioni, ma in realtà anche fuori è pieno.

1 commento:

Simone ha detto...

Si beh...era un sacco di tempo che il Giappone non veniva colpito da una calamità naturale...saranno stati più di 15 giorni ormai...no?





Ma porca miseria...ma c'è un mega sfigometro che attrae disgrazie o cosa?!?!?!?